Ponti e passerelle

L’inox può essere presente nella totalità o in una parte di un ponte o di una passerella. Il suo utilizzo è costante negli elementi di protezione – corrimano e balaustre – così come nei cavi dei ponti sospesi, le corde ed i tiranti. Lo si trova anche nelle piattaforme e gli elementi di ancoraggio, soprattutto le opere costruite in ambiente marino e inquinato. A seconda degli ambienti, possono essere più convenienti leghe austenitiche (304, 316L) o duplex (DX2205, DX2304).

 I vantaggi dell’acciaio inossidabile: 

> Resistenza alla corrosione, ottima resistenza meccanica, limite di elasticità elevato: la scelta dell’acciaio inossidabile è una garanzia di qualità per quanto riguarda la costruzione di un’opera d’arte.

> Caratteristiche che riguardano le esigenze tecniche più severe: elevata portata, alleggerimento delle strutture, qualità antisismiche.

> Può essere utilizzato allo stato, anche in ambienti molto aggressivi come a bordo del mare o nelle zone industriali.

> Il suo rapporto nel modulo di Young sulla densità permette di conciliare leggerezza e rigidità e di dare così luogo a delle opere raffinate e slanciate.

> I benefici legati all’utilizzo di questo materiale sono spesso fonte di risparmio importante e alla fine permettono di rendere i costi delle opere relativi.