La saldatura

Particolarità degli acciai inossidabili utilizzati nella saldatura

Gli acciai inossidabili contengono un valore minimo di cromo pari al 10,5%, valore relativamente alto, che li rende ossidabili allo stato fuso. In particolare, In particolare, una mancanza di protezione contro l’ambiente esterno, durante il processo di saldatura, porta ad una perdita di cromo ed a una formazione di ossidi che compromettono la tenuta, l’omogeneità e la resistenza del cordone di saldatura

La protezione durante l’operazione di saldatura, ha il ruolo di limitare o eliminare l’ ossidazione superficiale nel cordone di saldatura e nelle zone limitrofe, facilitando le operazioni di finitura nella zona saldata (decapaggio o lucidatura).

 
Saldatura a resistenza

> Generalità

Con questo metodo, viene sfruttato il calore generato da una corrente elettrica (effetto Joule) tra i due lembi da saldare. Esistono differenti metodi di assemblaggio tramite resistenza, le più comuni sono la saldatura per punti o a rulli.
 
Saldatura continua a rulli
Saldatura discontinua a rulli

                                                                         

> Vantaggi della saldatura a resistenza

I vantaggi di questo tipo di saldatura, sono notevoli:
- Minime alterazioni strutturali nelle zone adiacenti alla saldatura.
- Effetto “forgiatura” durante la saldatura, particolarmente efficiente per l’assemblggio degli acciai inossidabili ferritici
- Ossidazione superficiale nulla o molto contenuta, grazie a tempi di riscaldaldamento brevi (saldatura a punti, e raffreddamento con acqua).
- Punti di saldatura omogenei e lineari, grazie all’ appropriata scelta degli elettrodi (profili a punta), e al controllo della potenza per evitare surriscaldamenti.

> Parametri di saldatura

I parametri di saldatura sono adattati alle funzioni degli acciai inossidabili da giuntare.
In pratica, la forza in gioco tra gli elettrodi, o le ruote di elettrodi, deve essere sempre regolato al fine di evitare le “proiezioni” ed inoltre non deve essere troppo eccessiva, per prevenire l’incollaggio. Tutte le regolazioni, devono essere verificate attraverso un campione saldato. Per ottenere l’effetto “forgiatura”, è bene mantenere la pressione di mantenimento, dopo la fase di saldatura. Nella saldatura a rulli, a seconda delle esigenze, è possibile effettuare saldature discontintue per fissaggi, oppure continue con giunti perfettamente ermetici.  Con la saldatura a rulli è possibile saldare componenti con spessori fino a 2,5mm.
 
Schema della saldatura a resistenza per punti